sabato 17 marzo 2012

ESTRATTO ALCOOLICO (TINTURA) DI PROPOLI (Alice T.)

Definita antibiotico naturale svolge un’attività sia batteriostatica, cioè impedisce la moltiplicazione di germi, batteri e virus; sia battericida cioè è in grado di uccidere questi microrganismi, rinforzando i processi immunitari. Il suo utilizzo principale è contro il mal di gola (faringiti, tracheiti e tonsilliti), le affezioni delle vie respiratorie (tosse e raffreddore) e quelle del cavo orale (gengiviti, infiammazioni della lingua e del palato). Queste proprietà si possono applicare contro infezioni di varia natura: virus influenzali e parainfluenzali che causano febbre e il virus responsabile dell’herpes simplex.
La propoli ha anche un’azione antifungina, ossia è attiva su molti funghi che interessano lo strato superficiale della pelle, in particolare su quelli che provocano candidosi e micosi. È meno efficace sui funghi che si trovano in profondità.
Da sempre, poi, questa sostanza è stata impiegata sottoforma di unguento e pomata comecicatrizzante e disinfettante, grazie alla notevole capacità di stimolo della rigenerazione dei tessuti, in caso di ferite e piaghe.

FORMULA
Propoli        10 gr 
Alcool 90° 56,88 gr
Acqua      28 gr


PROCEDIMENTO
Mettere il propoli in congelatore per una mezz'ora, poi pestarlo nel mortaio ben bene e trasferirlo in un barattolo insieme all'alcool per 15/20 giorni agitando ogni tanto.
Conservare al buio, trascorso il tempo filtrare e mettere in un contenitore con conta-gocce.


2 commenti:

  1. Ciao imnannzitutto complimenti vivissimi per il blog fantastico!!!! Siete grandi!!!

    Volevo chiedere dove trovi il propoli?
    grazie mille
    D.

    RispondiElimina
  2. Grazie per i complimenti! Il propoli me lo ha gentilmente regalato un mio amico che fa l'apicoltore come hobby!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.